LA MADRE DELLA VITA DIVENTA MERCE.

”Ritornando dall’Africa, uno dei miei impegni prioritari è stato quello della ripubblicizzazione dell’acqua, perché vivendo nella baraccopoli di Korogocho (Nairobi) e andando tante volte al giorno con la tanica a comprarmi l’acqua, ne ho capito subito il valore e l’importanza, prevedendo che sarebbe diventata l’oro blu.     Difatti, con Leggi tutto…

Rispettare la tigre

L’idea che l’ambientalismo sia una disciplina “sentimentale” – smidollati che si commuovono per le sorti dell’alberello e dell’uccellino – era stupida anche prima;   oggi lo è dieci, cento volte di più.     La necessità di una visione olistica del pianeta (tutto si tiene, tutto è connesso, compresi l’alberello Leggi tutto…